Cronaca Giovedì 23 Settembre 2010

Lettere ai giornali. La risposta del Joia di Leemann: «cara signora Calore, per fare il suo caffè sono serviti uomini e animali. Ecco perchè le è costato 25 euro»

Milano. Martedì scorso su Repubblica è apparsa una lettera firmata dalla signora A. Calore che si lamentava di un caffè pagato 25 euro in un prestigioso ristorante di Milano. Noi abbiamo scoperto che il locale in questione è nientemeno che il famoso Joia di Pietro Leemann. Così siamo andati a chiedere al maitre del ristorante - Carlo - di spiegarci il perchè di una tazzina tanto costosa. Abbiamo scoperto che la signora, senza saperlo, ha ordinato il caffè Indonesiano Kopi Luwak, ovvero i chicchi più rari (e cari) del mondo. Per ricavare i soli 230 Kg di caffè che vengono prodotti ogni anno, infatti, serve l'aiuto non solo degli uomini, ma anche di un animale. E il procedimento è davvero particolare... Servizio di Marco Billeci

840

visualizzazioni

Scarica questo video

Per scaricare questo filmato sul tuo computer, premi tasto destro (Control + click su Mac) sul link download e scegli la voce salva con nome

copia e incolla sul tuo sito o sul tuo blog il codice embed per incorporare questo video.
Puoi personalizzare la grafica con i parametri di colore e dimensioni sottostanti

  • combinazione colore bianco/grigio
  • combinazione colore rosso/bianco
  • combinazione colore arancione/bianco
  • combinazione colore viola/bianco
  • combinazione colore blu/bianco
  • combinazione colore verde/bianco
  • combinazione colore grigio scuro/bianco

Scegli dimensioni del player

300x224
416x311
640x478
720x538

Commenti a questo video

non sono presenti commenti per questo video